L'amore, la guerra, la rivoluzione

Un grande affresco corale, dove si narra della storia d'amore di due giovani, Lenka e Vincenzo, lei morava e lui triestino, entrambi sudditi dell'Impero Austro-Ungarico, alla vigilia degli anni che sconvolsero l'Europa.

La prima guerra mondiale, la rivoluzione russa, l'incredibile avventura di un esercito che per tornare a casa fu costretto a fare il giro del mondo, raccontati attraverso le storie dei protagonisti, in buona parte donne. Un romanzo avvincente, che si snoda attraverso l'esplorazione e il racconto di realtá storiche pressoché sconosciute.

LA TRAMA

Lenka è una giovane morava e proviene da un villaggio nei pressi di Blansko. Vincenzo viene invece da Trieste. Frequentano entrambi la classe di violino del Conservatorio di Praga.

 Posseggono lo stesso passaporto, hanno la medesima lingua ufficiale e utilizzano la stessa moneta. Tutti e due sono sudditi del vasto e multietnico Impero Austro-Ungarico. Si innamorano e decidono di vivere insieme, nella Praga che grandi architetti stanno riforgiando nel nuovo stile "secessione" (il liberty).

E' il 1914, e l'Europa è scossa da una guerra che si immagina breve, ma sarà lunga e sanguinosa. Vincenzo è chiamato alle armi e il conflitto separa i due giovani, che vivranno un'intensa stagione di esperienze drammatiche, tali da mettere a dura prova il loro rapporto.

Anche tre amici di Pilsen, Jara,Vojtěch e Zdeněk sono mobilitati, ma le loro strade si separano ben presto, salvo incrociarsi di nuovo, più volte, nel corso della storia.

Nel 1915 anche l'Italia, fino ad allora neutrale, entra in guerra. In numero sempre crescente i cechi e gli slovacchi che militano nell'esercito austro-ungarico attraversano le linee, per andare a combattere assieme ai nemici dell'impero. Nascono le Legioni ceco-slovacche, che combatteranno a fianco di francesi, russi e italiani sui rispettivi fronti. Il destino dei legionari è combattere e morire: se catturati, verranno giustiziati come traditori dagli austro-tedeschi.

Nel febbraio del 1917 scoppia in Russia la rivoluzione. Masse contadine ed operaie assaltano i palazzi del potere e depongono lo Zar. Nasce un governo provvisorio di cui fanno parte le forze antizariste. I partiti che hanno sostenuto la rivoluzione danno vita ad un esperimento di democrazia parlamentare che durerà fino ad ottobre, quando i bolscevichi saliranno al potere.

E' una stagione di grande fermento culturale, politico e sociale, di cui sono protagoniste molte donne. Le loro storie, le loro lotte, le loro attività e perfino il loro ricordo verranno poi cancellati dalla storiografia ufficiale sovietica.

Nel marzo del 1918 il nuovo governo bolscevico firma con gli Imperi Centrali il trattato di Brest-Litovsk, con il quale si disimpegna dalla guerra. Gli austro-tedeschi, cessata ogni resistenza ad est, spostano gran parte delle truppe del fronte orientale sui fronti italiano e francese. In Russia resta la Legione ceco-slovacca, forte di quasi settantamila uomini, che si trova non soltanto a combattere da sola una lotta impari, ma sta ormai in un territorio non più amico, tagliata fuori dalla possibilità di raggiungere la Francia o l'Italia marciando verso ovest. Non resta che intraprendere una lunga marcia verso est, per raggiungere Vladivostok con la Transiberiana.

Le forze antibolsceviche si organizzano, e scoppia la guerra civile russa. Armata Rossa ed Armata Bianca si combatteranno fino all'ultimo sangue, in una Russia devastata dalle stragi e dai saccheggi.

Le storie dei singoli si intrecciano con quelle delle grandi masse popolari in un crescendo di eventi inaspettati , di rovesciamenti di situazioni, di tragedie e di speranze.

Nel finale, ricco di sorprese e colpi di scena, verrà finalmente svelato l'epilogo di molte vicende della nostra storia.

IL LIBRO

Dove trovare il libro?

L'edizione cartacea è disponibile presso librerie fisiche (a breve pubblicheremo l'elenco), presso i piú noti e-store e presso la casa editrice.

Presentazioni saranno organizzate nel corso dell'anno in alcune città italiane, a Praga ed a Brno. Durante queste presentazioni verranno rese disponibili copie del libro, che potranno essere autografate dall'autore.

Per coloro che non potranno essere presenti, è possibile ordinare la propria copia direttamente presso lo store dell'editore, sul sito web: YOUCANPRINT.IT  oppure sullo store di  I.B.S. o ancora potete trovarlo su AMAZON (cliccare sui link evidenziati in giallo).

E'in preparazione un'edizione speciale esclusiva per AMAZON.

  ATTENZIONE  ALLE  TRUFFE !!  Il libro NON è ancora disponibile nella versione e-book. Diffidate dunque di quei siti che vi invitano a scaricare versioni in pdf o altri formati, chiedendo di registrarvi, o chiedendo di fornire dati sensibili. 

 Potrete leggere gratuitamente on line alcuni capitoli del libro direttamente da questo sito (attualmente sono disponibili i primi due capitoli) cliccando sulla pagina ANTEPRIME

L'E-BOOK

Sarà resa disponibile quanto prima una versione e-book del libro. Sarà nostra cura informarvi di quando questo avverrà e indicarvi i siti sicuri da cui scaricare il libro.

 ATTENZIONE  ALLE  TRUFFE !!  Il libro NON è ancora disponibile nella versione e-book. Diffidate dunque di quei siti che vi invitano a scaricare versioni in pdf o altri formati, chiedendo di registrarvi, o chiedendo di fornire dati sensibili.

Potrete leggere gratuitamente on line alcuni capitoli del libro direttamente da questo sito cliccando  sulla pagina ANTEPRIME. (attualmente sono disponibili i primi due capitoli) 

L'AUTORE

Paolo Coluzzi, già direttore della Biblioteca Storica del MEF, cultore di geopolitica ed opinionista, sta attualmente curando la preparazione di mostre, manifestazioni e conferenze per il centenario della Grande Guerra.

La sua ultraquarantennale vicinanza a luoghi, persone e storia della Cecoslovacchia prima e della Repubblica Ceca poi, lo porta ad essere un profondo conoscitore di quelle realtà, dall’epoca asburgica ai giorni nostri, passando per la “primavera di Praga” i cui protagonisti, come Dubček e Pelikán, ha personalmente incontrato.

Oltre che di temi istituzionali, ha scritto di Europa continentale e di Medio Oriente, dove ha viaggiato a lungo.

Propone ora un romanzo storico, ambientato nei luoghi che gli sono stati per tanto tempo familiari.

E’ autore e co-amministratore del sito web “tuttobrno.it”, il più importante portale in lingua italiana dedicato alla città di Brno.